Il laboratorio dell’ozio – Le mie parole sconosciute

Il laboratorio dell’ozio – Le mie parole sconosciute

Want create site? With Free visual composer you can do it easy.

Il laboratorio dell’ozio: “Le mie parole sconosciute” – sesta puntata

Un laboratorio di gruppo per i temerari e i giocatori, che spesso sono la stessa persona.
Perché si dovrebbe aver bisogno di frequentare un laboratorio? Perché ci si dovrebbe concedere l’opportunità di scrivere, di sperimentare, di appropriarsi delle idee, di trattare o maltrattare segni, colori, significanti?
Perché difendersi dalla saturazione?

Rispondete voi, facendo.

Questa puntata, l’ultima di questo ciclo, sarà dedicata a un esperimento di scrittura automatica e surrealista, un’indagine sulle parole nascoste che ci appartengono. Durante l’incontro si proporrà l’ascolto di alcuni brani musicali.

L’incontro è aperto a ragazz* e adult* dai 18 anni e non sono necessarie competenze specifiche.

Vi aspettiamo il 27 giugno dalle 20.00 alle 21.31; vi avvisiamo che la data potrebbe essere anticipata – chiunque sia interessat* può mandare una mail per ogni aggiornamento.

 

Per info:

Lucia Grassiccia, arteterapeuta
lucia.grassiccia@germogliaps.org
320 8931948

Il laboratorio dell’ozio 6

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.